​​​​​​​“IntegrAbilmente in Mare”, ovvero il mare come esperienza di libertà, spazio di emancipazione, elemento in cui abbattere tutte quelle barriere, architettoniche e culturali, che impediscono il pieno inserimento sociale delle persone con disabilità motorie. Così è stato per i ragazzi della Polisportiva “IntegrAbili”, che lo scorso 5 agosto – sotto la supervisione dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Sanremo, che ha fortemente voluto e sostenuto l’iniziativa – hanno avuto modo di vivere una giornata di sport senza ostacoli, grazie al mare, sopra e sotto la sua superficie. 

I partecipanti hanno infatti solcato le onde a bordo di una barca a vela messa a disposizione dalla Lega Navale, e hanno esplorato il mondo sommerso, insieme ai subacquei del 5° Nucleo Sommozzatori della Guardia Costiera di Genova che hanno organizzato un’immersione. Il sostegno e la partecipazione della Guardia Costiera a iniziative di questo genere rientra a pieno titolo in un più ampio progetto di crescita culturale, orientato a rendere il mare un bene accessibile a tutti.

17/08/2015 Sanremo Eventi Attività

​​​​​​​“IntegrAbilmente in Mare”, ovvero il mare come esperienza di libertà, spazio di emancipazione, elemento in cui abbattere tutte quelle barriere, architettoniche e culturali, che impediscono il pieno inserimento sociale delle persone con disabilità motorie. Così è stato per i ragazzi della Polisportiva “IntegrAbili”, che lo scorso 5 agosto – sotto la supervisione dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Sanremo, che ha fortemente voluto e sostenuto l’iniziativa – hanno avuto modo di vivere una giornata di sport senza ostacoli, grazie al mare, sopra e sotto la sua superficie. 

I partecipanti hanno infatti solcato le onde a bordo di una barca a vela messa a disposizione dalla Lega Navale, e hanno esplorato il mondo sommerso, insieme ai subacquei del 5° Nucleo Sommozzatori della Guardia Costiera di Genova che hanno organizzato un’immersione. Il sostegno e la partecipazione della Guardia Costiera a iniziative di questo genere rientra a pieno titolo in un più ampio progetto di crescita culturale, orientato a rendere il mare un bene accessibile a tutti.

Attività

Immagine segnaposto

Il 1° Workshop “A new European environmental commitment” avvia i lavori della Presidenza italiana del Forum Europeo delle Funzioni di Guardia Costiera

Immagine segnaposto

Santuario Pelagos: a Sanremo firmato il protocollo d’intesa tra il Comando Generale e l’Istituto Tethys ONLUS, per la protezione dei mammiferi marini

Immagine segnaposto

Inaugurazione di un Ufficio Locale Marittimo di Meta

Immagine segnaposto

La Spezia: visita del Comandante Generale delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera. Tributati due encomi solenni.

Sanremo

Immagine segnaposto

Santuario Pelagos: a Sanremo firmato il protocollo d’intesa tra il Comando Generale e l’Istituto Tethys ONLUS, per la protezione dei mammiferi marini