SI COMUNICA CHE, A SEGUITO DELLA RIPARTIZIONE DEI 496 POSTI MESSI A BANDO, EFFETTUATA SULLA BASE DELLE PREFERENZE ESPRESSE DA CIASCUN CANDIDATO, E’ EMERSA L’ULTERIORE DISPONIBILITA’ DI 31 POSTI. PERTANTO, ESCLUSIVAMENTE AGLI IDONEI NON VINCITORI DI CUI ALL’ELENCO IN ALLEGATO, E’ ATTRIBUITA LA POSSIBILITA’ DI CONCORRERE PER L’ASSEGNAZIONE DEI POSTI RIMASTI VACANTI. LA DOMANDA, UNA VOLTA COMPILATA, DOVRA’ ESSERE SCANSIONATA ED INVIATA CON LE STESSE MODALITA’ PREVISTE DALL’ART. 2 DEL BANDO DI CONCORSO, ENTRO E NON OLTRE LA DATA DEL 10.06.2018.


IDONEI NON VINCITORI

DOMANDA IDONEI NON VINCITORI




La Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della Gioventù e del Servizio civile nazionale ed il Comando Generale del Corpo delle capitanerie di porto organizzano per l’anno 2018 la X edizione dei campi estivi per la promozione della cultura della protezione dell’ambiente marino e della sicurezza nella navigazione. Sono previsti corsi residenziali della durata di 7 giorni, aventi luogo nel periodo dal 25.06.2018 al 05.08.2018 e rivolti a circa 500 giovani di età compresa tra i 15 ed i 22 anni. 

L’iniziativa ha il fine di avvicinare i giovani al mare attraverso la loro partecipazione alle attività tese alla salvaguardia della vita umana in mare, alla protezione dell’ambiente marino e della fauna ittica ed alla conoscenza delle regole fondamentali per una navigazione sicura. 

Tali attività comprendono, oltre alla formazione sui necessari contenuti teorici, anche lo svolgimento di manovre ed esercitazioni, visite guidate, conoscenza delle attrezzature in dotazione al Corpo delle capitanerie di porto. 

Saranno alternati momenti di formazione teorica ad attività pratiche e di simulazione e saranno anche previste esperienze ricreative. 

A conclusione dell’iniziativa sarà rilasciato ai partecipanti un attestato di partecipazione. 

Bando per la partecipazione alla X edizione dei campi giovani 2018


Clicca qui per compilare la domanda online





N.B.: Ai fini dell’inserimento dei voti ottenuti dal candidato nell’ultimo documento scolastico in possesso, si fa presente che, con tale documento, si intende quello dell’anno scolastico in corso e che, in caso di voto scritto e orale, va inserita nella domanda la media aritmetica tra i due voti. Qualora la suddetta media aritmetica dia come risultato un numero non intero, il voto da riportare è quello riferito allo scritto.