​Con Decreto Ministeriale 06/02/1950 è stata istituita la Capitaneria di porto di Monfalcone, attualmente situata in viale Oscar Cosulich n.24. La nuova sede  stata inaugurata il 27 giugno 1996 ed intitolata alla medaglia d'oro al valor militare Spartaco Schergat (Capodistria, 12 luglio 1920 – Trieste, 23 marzo 1996). L'attribuzione della medaglia d'oro discende dall'impresa di Alessandria d'Egitto (18 – 19 dicembre 1941) con la seguente motivazione : "Eroico combattente, fedele collaboratore del suo Ufficiale dopo averne condivisi i rischi di un tenace, pericoloso addestramento, lo seguiva nelle più ardite imprese e, animato dalla stessa ardente volontà di successo, partecipava con lui ad una spedizione di mezzi d'assalto subacquei che forzava una delle più potenti e difese basi navali avversarie, con un'azione in cui concezione operativa ed esecuzione pratica armonizzavano splendidamente col freddo coraggio e con la abnegazione degli uomini. Dopo aver avanzato per più miglia sott'acqua e superato difficoltà ed ostacoli di ogni genere, valido e fedele aiuto dell'Ufficiale;  offesa a morte con ferma bravura, la nave attaccata, seguiva in prigionia la sorte del suo Capo, rifiutandosi costantemente di fornire al nemico qualsiasi indicazione; superbo esempio di ardimento nell'azione e di eccezionali qualità morali." Durante la seconda guerra mondiale egli infatti fu uno dei protagonisti dell'operazione che mirava a infliggere un colpo mortale alla flotta inglese nel porto di Alessandria d'Egitto, in particolare affondò la corazzata Queen Elizabeth con il "maiale" condotto dal Capitano Antonio Marceglia.